Xing Yi Quan

“Pungo della Forma e dell’Intenzione” dello Stile Spontaneo o Naturale (ZIRAN)

Il Maestro Georges Charles in San Ti Shi

Il Maestro Georges Charles in San Ti Shi

Lo Xing Yi Quan si prefigge di “rinforzare l’Interno” (accrescere il potenziale d’energia vitale e conservare la salute), “proteggendo l’Esterno” (essere capace di difendersi in caso di aggressione utilizzando le forme dell’Arte Marziale).

In queste tecniche, il corpo (XING) guidato dal pensiero (YI), ed attraverso l’azione del pugno (QUAN), riproduce il movimento dell’Energia Interna (QI).

La base dell’insegnamento della Scuola si ritrova nei cinque movimenti essenziali eseguiti in rapporto ai Cinque Movimenti (Elementi) dell’Energetica Classica Cinese (Acqua, Legno, Fuoco, Terra, Metallo), ed attraverso i tre livelli essenziali o Tre Potenze (La Terra, l’Uomo ed il Cielo).

La pratica di queste tecniche prevede il lavoro a “solo” e con un partner.

Certificato ufficiale del “China Intangible Cultural Heritage” che riconosce nel 2008 lo XING YI QUAN (HSING I) parte del Retaggio Culturale e Immateriale della Cina.