Le Pratiche

Le Arti Classiche del Tao possono essere definite come la pratica universale di una conoscenza che si riferisce a regole antiche e provate le quali contribuiscono alla realizzazione dell’individuo e della società, nel rispetto degli altri e della natura.

L’integrazione delle basi filosofiche taoiste nelle pratiche ginniche del Dao Yin, hanno permesso a molti metodi di svilupparsi all’interno di differenti scuole. Il metodo che noi presentiamo nasce nel XII° secolo ed è derivato dalla Tradizione Taoista Ling Bao (“Gioiello Scarlatto o Meraviglioso”), conosciuto con il nome di Ling Bao Ming Xiao Dan Pai Qi Gong (“Qi Gong della Piccola Realizzazione della Scuola del Gioiello Scarlatto”).

Il Dao Yin Fa è una disciplina completa autosufficiente. Tuttavia le qualità che si sviluppano nella sua pratica ne fanno una valida tecnica preparatoria alle Arti Marziali, e un utile sostegno per i praticanti di tecniche psicofisiche come: Shiatsu, Tuina, Osteopatia, ecc. È anche un utile training per chi pratica danza, sport o teatro.

“Nutrire la Vita” e “Conservare il Principio Vitale”, è ciò che insegnano i testi classici cinesi.

Proprio su questi testi il Dao Yin Fa, antica Arte Taoista di salute, basa le sue tecniche di lavoro energetico, il Qi Gong. Attraverso posture, movimenti precisi e fluidi, collegati alla naturale respirazione e da questi generata, possiamo immergerci in sensazioni grossolane e sottili. Ciò ci porta ad attingere alla sorgente della nostra energia vitale ed a diventare maggiormente coscienti e fiduciosi delle nostre risorse.

LE PRATICHE TRASMESSE: